L’uragano Irma passa oltre Haiti e Repubblica Dominicana. Gli staff locali stanno portando aiuto alle comunità a nord del Paese colpite dal suo passaggio.

Irma, il potentissimo uragano che si è abbattuto con tutta la sua forza di categoria 5 su 5 sulle isole dei Caraibi, lasciando vittime e ingenti danni, ha colpito anche le zone settentrionali di Haiti e Repubblica Dominicana, danneggiando case e coltivazioni, provocando inondazioni e smottamenti ma risparmiando il resto del Paese. Le strutture NPH non hanno subito danni e i bambini stanno ben. Tutti i preparativi dei gironi precedenti al passaggio sono ora stati messi al servizio delle comunità più colpite che hanno perso ciò che avevano perché sommersi dall’acqua.

 

AIUTACI!

Clicca qui

con 5 euro per donare un kit di reidratazione,

con 25 euro doni 1 sacco da 25 kg di riso,

con 30 euro doni 25 kg di fagioli,

con 150 euro doni 60 kg di cloro per depurare l’acqua.

Causale “Uragano Irma”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Padre Rick e il suo team, in preparazione all’arrivo di Irma, avevano preparato acqua potabile, capsule per purificare l’acqua, cibo e vestiti asciutti, lenzuola e asciugamani da distribuire alle famiglie della comunità circostante e nelle baraccopoli. I convogli organizzati sono 3, in particolare carichi di 110,000 pastiglie per la potabilizzazione dell’acqua, abiti e lenzuola, 270.000‎ porzioni d’acqua, 45 quintali di pasta e 250 quintali di riso.

Il primo viaggio è stato effettuato ad Anse de Foleur per 604 persone le cui case sono state sommerse dalle correnti e che sono accolte in rifugi temporanei; sono state portate 17 tonnellate di cibo (riso e olio per cucinare), 17 tonnellate di acqua, 6 tonnellate di vestiti, lenzuola e asciugamani, 60,000 capsule per purificare l’acqua, 6 sacchi con sapone per lavare a mano.

I soccorsi verranno poi indirizzati nella zona di Fort Liberte, Ouanaminthe e Port de Paix.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.