I bambini dell’ospedale Saint Damien ricevono la visita ufficiale della First lady Sophia Martelly

Ieri la first lady Sophia Martelly ha visitato l’Ospedale pediatrico NPH Saint Damien, struttura d’eccellenza operativa a Tabarre dal 2006, realizzata con il determinante contributo della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus e centro di riferimento dei soccorsi internazionali nell’emergenza terremoto del gennaio 2010, dove lavorano circa 400 haitiani.

IMG_0032 (500 x 333)

La first lady haitiana Sophia Martelly ha visitato i piccoli pazienti ricoverati nell’ospedale pediatrico Saint Damien.

La moglie del Presidente Martelly ha visitato i reparti soffermandosi a parlare con i piccoli pazienti, in particolare i bambini ricoverati nel reparto oncologico e con lo staff della Maternita e Neonatologia, nati dopo il terremoto e centro di riferimento per tutto il paese (5.000 mamme e i loro bambini assistiti ogni anno) per le strutture d’avanguardia e per il personale formato grazie alla collaborazione con ospedali italiani.
La signora Martelly ha voluto visitare anche l’articolato apparato di servizi che consentono al Saint Damien di portare aiuto e assistenza a 80.000 bambini l’anno, dalle cucine ai servizi di lavanderia e al termine della visita ha commentato: “Vedere i nostri bambini accuditi da un personale medico competente e conscenzioso in un ambiente sano, caldo e sicuro mi ha profondamente emozionato. Quanto visto ha ravvivato in me la convinzione che un sistema sanitario all’altezza dei bisogni di tutta la popolazione haitiana sia un obiettivo possibile. L’Ospedale Saint Damien è un esempio da seguire per tutti coloro che vogliono aiutare la vulnerabile popolazione di Haiti.”

IMG_0062 (500 x 333)

Tra i nuovi traguardi raggiunti nel corso del 2012 dal Saint Damien, l’apertura della banca del sangue, lo sviluppo della farmacia interna con il laboratorio galenico e la produzione di farmaci con dosaggio pediatrico, l’attivita delle due nuove sale operatorie del reparto maternità giunta a regime.

L’ospedale e’ gratuito e ha bisogno di urgente sostegno, tra le emergenze l’ossigeno medicale per i bambini in terapia intensiva e la chirurgia (con 450 euro si puo donare un’operazione chirurgica)

Dopo il Saint Damien la first lady ha visitato anche Kay Germaine – la Casa dei piccoli angeli, il centro di riabilitazione NPH che sorge accanto all’ospedale.

La first lady in visita ai piccoli ospiti del Kay Germaine – la Casa dei piccoli angeli, il centro di riabilitazione NPH

La first lady in visita ai piccoli ospiti del Kay Germaine – la Casa dei piccoli angeli, il centro di riabilitazione NPHIMG_0091 (500 x 333)

la Fist Lady si è poi fermata a visitare Francisville- Citta dei mestieri che da lavoro e insegna un mestiere a 50 ragazzi nelle unita panetteria, pastificio, sartoria, centro stampa, laboratorio di burro d’arachidi e l’officina meccanica con l’annesso nuovo laboratorio di carpenteria per la produzione di profilati, serramenti e finestre.

La First Lady Sophia Martelly in visita a Francisville

La First Lady Sophia Martelly in visita a Francisville