L’uragano Sandy lascia Haiti devastata, con poca acqua potabile e nuovo colera

Il passaggio dell’uragano Sandy continua con la sua forza distruttiva a mettere in ginocchio parte degli Stati Uniti, dopo il passaggio sui Caraibi e soprattutto Haiti, dove il numero dei morti è salito a 51.

I tetti delle case sono volati via a causa del forte vento, le forti piogge e le inondazioni hanno fatto crollare ponti e reso inagibili le strade, sulle montagne gli orti sui quali intere famiglie basano la loro sopravvivenza sono andati distrutti, per loro si prospettano diversi mesi senza raccolto.

Foto Jean Marc

Ma il problema principale è la mancanza di acqua potabile con un altissimo rischio di una nuova epidemia di colera che a causa delle forti piogge è salito a livelli preoccupanti.

 

Foto Jean Marc

Foto CNN

Padre Rick oltre a distribuire pane e pasta prodotta a Francisville, sta anche distribuendo acqua potabile: “Abbiamo bisogno di lettini per bambini e flebo; dobbiamo riparare luci e ventilatori che sono saltati quando il generatore e le linee elettriche sono state sommerse dall’acqua e sono andati in corto circuito. Dobbiamo riparare le finestre dei nostri ospedali e porre rimedio agli altri danni portati dall’acqua e dal vento. Dobbiamo aiutare la comunità circostante con cibo, fornendo loro materiale per riparare i tetti volati via e vestiti asciutti.”

Gena Heraty, volontaria irlandese, dalla Casa orfanotrofio di Kenscoff scrive ”Vi chiediamo di pregare per il nostro staff.  I bambini stanno bene e sono al sicuro; quello che ci preoccupa sono le famiglie dei nostri collaboratori rimaste nelle zone più colpite dalla forte pioggia. Qui a St. Helene continua a piovere. Alcuni dei nostri dipendenti hanno sfidato il cattivo tempo e sono venuti a lavorare oggi. Tutti comunque raccontato le stesse storie: tetti scoperchiati dalle case, acqua ovunque e frane.

Per lo staff questo è un periodo davvero difficile tutti stanno cercando di mettersi in contatto con le loro famiglie rimaste in campagna.”

Con 1 euro doni 1 kg di pasta.

DONA SUBITO!

DONA CON CARTA DI CREDITO

Causale: Uragano Sandy