“Haiti, dal terremoto verso la speranza”- Da Arona la testimonianza di Mariavittoria

A fine settembre sono stata ad Arona con Gianni e Lia, gli splendidi genitori di Cilla ai quali ormai voglio bene come se fossimo della stessa famiglia e che mi sembra di conoscere da una vita. Quando storie cosi forti ti uniscono, c’e’ una energia speciale che credo venga dal cielo, e Cilla e Francesca sono sicuramente complici in questo.


Ho visitato con loro la mostra fotografica allestita ad Arona, dal fotografo Renato Grignaschi con la collaborazione per l’allestimento di Walter Comizzoli e Franco Piglia, e mi ha colpito tantissimo. Per la prima volta ho visto foto non patinate ma quanto mai vicine e reali e tenere, del dolore. Che si vede, si respira, si sente in ogni angolo di Haiti, e della dolce speranza dei nostri progetti dove soluzioni concrete e miracolose anche per noi che ci lavoriamo scaldano il cuore e scuotono chi vorrebbe darsi per vinto.



Per la prima volta ho visto un fotografo, bravissimo di per se’ e che ha fatto mostre e libri bellissimi, usare la propria tecnica ed esperienza e gusto per scegliere foto fatte da altri, molti nostri volontari e unirle in un percorso molto toccante.

Appena la smontano la porteremo a Milano, nella nuova sede di Viale Premuda 38/a, per farla vedere anche a voi!

Mariavittoria Rava