La musica per i bambini di Haiti orfani del terremoto. L’aula per la Baby House Sainte Anne donata dall’Associazione Terzo Tempo

Lo scorso gennaio Padre Rick insieme ad alcuni bambini del Foyer Saint Louis (la struttura che accoglie 140 bambini orfani o in disperato bisogno a seguito del terremoto) ha posato la prima pietra della nuova Baby House Sainte Anne che accoglierà i 40 bambini attualmente accolti in una struttura temporanea e i tanti altri che aspettano di essere aiutati. I lavori procedono a ritmo costante e entro la fine dell’anno la nuova Baby House sarà ultimata.

I lavori della nuova Baby House

I lavori procedono

I bambini della Baby House e del Foyer Saint Louis vanno a scuola e la musica fa parte del loro progetto educativo. Studi mostrano infatti che la musica aiuta i bambini a migliorare nello studio e nell’apprendimento, nello sviluppo della fiducia in se stessi e nell’immagine di sé e insegna ad apprezzare la bellezza trascendente dell’arte che può risollevare anche nei momenti più difficili.

L’Associazione musicale No Profit di promozione sociale Terzo Tempo che ha operato per 5 anni nel territorio di Sovicille cercando di divulgare la formazione musicale, a seguito del suo recente scioglimento, aderendo ai principi statutari, ha devoluto in beneficenza volontariamente, la somma di euro 5.000 a favore della Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus, per sviluppare il progetto “UN’AULA DI MUSICA per i bambini di Haiti”. La Fondazione desidera pubblicamente ringraziare l’Associazione Terzo Tempo per la sensibilità e la solidarietà dimostrata.

Nella nuova Aula di Musica, che sarà allestita nella nuova Baby House grazie all’acquisto di strumenti adeguati quali pc, microfoni, apparecchiature per la registrazione, si insegnerà a suonare pianoforte, chitarra, sassofono, batteria, a cantare incluse le canzoni tradizionali popolari Haitiane, la teoria musicale, leggere la musica. Inoltre si potranno insegnare ai bambini i principi fondamentali delle registrazioni musicali, attività che potrà essere utile per creare opportunità di lavoro per i più grandi.

I ragazzi dell'orfanotrofio di Kenscoff suonano e cantano per intrattenere i bambini ricoverati all'Ospedale Pediatrixo NPH Saint Damien

Azgaad e Dieuveck, sono musicisti haitiani professionisti e tecnici del suono che hanno progettato il programma che prevedrà lezione tre volte alla settimana: due lezioni si concentreranno su quegli studenti che dimostreranno di avere il maggiore interesse e talento, con l’obiettivo di formare una band; la terza lezione settimanale servirà a dare ad ogni bambino la possibilità di partecipare al progetto.

Aiutaci!

Contribuisci donando 10 euro per un mattone! DONA SUBITO! Causale: Nuovo Orfantorofio