DENTISTI PER HAITI

La testimonianza di Raffaella volontaria in Haiti al Saint Damien.

RAFFAELLA BORTOLAZZI è tornata da poco da Haiti dove ha trascorso con il collega Michele un periodo di due settimane presso la clinica Dentale dell’Ospedale Saint Damien affiancando il Dottor Mackendy, il dentista haitiano e le sue assistenti dentali, per aiutarli nella grande mole di lavoro quotidiana e verificare la possibilità di introdurre nuove tecniche.

“Il mio contributo come dentista non può che apparire grandemente inadeguato rispetto alla smisurata entità dei bisogni della popolazione, sotto molti altri punti di vista (salute generale, cultura, organizzazione sociale etc. etc.). Sorge allora naturale la domanda: che cosa porto, qual è il mio contributo, posso essere davvero utile?

Di certo ciò che do’ non può essere di più che una goccia nel mare.

Tuttavia, da ciò che ho potuto vedere e conoscere, credo che più di tutto il popolo haitiano abbia bisogno di sperimentare la possibilità di una positività, di una speranza reale di miglioramento per ciascuna persona. La gente sembra rassegnata ad accettare un destino ineluttabile. Quanto male, quanta sofferenza deve aver subìto un popolo, perchè sia giunto a questo? Non posso pensare che la soddisfazione pura e semplice dei bisogni materiali possa, da sola, ridare speranza a gente che sembra esserne stata a tal punto privata.

Ci vuole qualcosa di davvero grande, di infinito.

Posso pensare solo ad una risposta: non esiste al mondo niente di materiale che possa dare speranza ad un uomo che l’ha persa, non c’è altro che possa soddisfare il bisogno dell’uomo se non l’Amore.

La risposta c’è già, ed è lì sul posto, ben visibile. La risposta ce la comunicava ogni mattina Padre Rick alla S. Messa delle 7, il cuore e l’anima di tutta la giornata. Per questo ciò che posso sperare è che attraverso la presenza di tutti gli aiuti umanitari ad Haiti, di qualsiasi tipo e di qualsiasi portata (compresa la mia minuscola goccia nel mare) possa passare questo messaggio, che a me pare l’unico adeguato, l’unico in grado di aiutare davvero a sperare in un futuro buono e possibile per tutti.”

L’iniziativa in Italia dello Studio Polcan a favore dei bambini di Haiti assistiti nella clinica dentale dell’Ospedale.

E’ per i bambini di Haiti l’iniziativa a Milano dello STUDIO POLCAN in occasione dell’Anno Internazionale della Famiglia 2012. Nei mesi di febbraio, marzo ed aprile lo Studio di Cristina Polcan, esperta in odontoiatria infantile, promuove una campagna per avvicinare i bambini, a partire dai 3 anni, all’igiene e alla prevenzione orale, con una visita di controllo e una lezione su come lavarsi bene i denti, primo incontro con il dentista prima di giungere all’urgenza.

Il 30% degli emolumenti derivati da questa campagna saranno devoluti alla Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus a sostegno della Clinica Dentale dell’Ospedale Saint Damien, impegnato a monitorare e curare gli 8.000 bambini delle Scuole di Strada NPH nei quartieri più degradati di Port au Prince e nelle zone più povere dell’isola e quelli ospitati negli Orfanotrofi Sant’ Elene, St. Louis e Sant’ Anne.

Per informazioni Studio Polcan, Dott. Cristina Polcan, Via Francesco Sforza 1 Milano, Tel.  0254118394