Alla vigilia del secondo anniversario del terremoto Padre Rick ha ricordato le vittime sulla collina Titanyen dove sono stati seppelliti centinaia di migliaia di morti senza nome

Ieri 11 gennaio 2012, Padre Rick ha ricordato le vittime del terremoto di due anni fa con una  messa di commemorazione che abbiamo fatto a Titanyen, la collina dove sono sepolti i morti senza nome del terremoto.

La messa si e’ svolta sul prato dove sono seppellite queste persone, al suono delle trombe e con la presenza di un gruppo di bambini della nuova casa orfanotrofio Foyer Saint Louis, che accogli i bambini che hanno perso i loro genitori dopo il terremoto.

Padre Rick ha dedicato la messa anche a tutti i defunti cari a tutti i nostri donatori che hanno risposto al suo appello per sostenere i funerali in Haiti e ha invitato ad invocare chi ci ha lasciato per affrontare tutte le difficolta’ del nostro lavoro quotidiano, per risollevare il popolo di Haiti.
L’emozione e’ stata grandissima, ed il tempo sembrava essersi fermato con la sensazione che il cielo toccasse la terra e davvero vi fosse una fortissima energia tra morti e vivi.
Alla fine della celebrazione i ragazzi di Padre Rick hanno ballato insieme ai bambini e a tutti i volontari, cantando un inno di speranza e di gioia che ci e’ rimasto dentro come impulso per contnuare con grande impegno il lavoro per la rinascita che questo paese merita.
Passate parola affinche’ tutti possano unirsi a noi qui in Haiti in questo giorno di commemorazione, ma anche di rinnovato impegno.
GUARDA IL VIDEO DELLA MESSA:
Fai la tua donazione libera, causale: Funerali in Haiti. DONA SUBITO!