La sofferenza non ha confini. I bambini di Haiti pensano al Giappone

Il devastante terremoto in Giappone ha colpito a distanza anche i bambini di Haiti, due volte: una, perché ha ricordato loro la terribile tragedia di un anno fa, due, in quanto sanno che non possono fare niente per aiutare, perché non hanno nulla. I protagonisti di questo video hanno perso la loro casa nel terremoto e vivono in una tenda nei dintorni dell’Ospedale N.P.H. Saint Damien.