Grazie di cuore a Vito Ferrone


Carissimo Vito,

Tu sei una delle persone straordinarie che ci aiutano con il cuore veramente, grazie per aver rinnovato il tuo sostegno speciale per le stampe della Fondazione, grazie soprattutto per esserci così vicino da aver capito che l’emergenza in Haiti non è finita. Siamo in una fase difficilissima in cui vorremmo riposarci per la grande stanchezza fisica ed emotiva di questi difficilissimi mesi, ma non possiamo, anzi, dobbiamo rimboccarci le maniche per aiutare il più possibile chi sto lottando in prima linea per dare cibo, acqua, cure mediche a migliaia di bambini e le loro famiglie, per ricongiungere i piccoli alle loro mamme se dispersi o accoglierli se abbandonati, per ricostruire le scuole di strada, per ridare a centinaia di bambini amputati la possibilità di camminare ancora…

Vito ci è vicino, come tanti di voi , già da molto prima del terremoto. Lo abbiamo conosciuto come fornitore, poi si é appassionato alla nostra attività ed è diventato un vero amico dei bambini nph e dei volontari in fondazione. E’ volontario a sua volta e ci aiuta qui con le sue soluzioni iperveloci e il servizio efficientissimo di Loretoprint, sempre pronto ai nostri lavori last minute per le emergenze continue nel nostro lavoro, e in Haiti, dove sta realizzando una vera e propria piccola succursale, l’imprimerie St Luc di Francisville. Vito ha inviato a Francisville macchine per la stampa e fotocopie belle come quelle del suo negozio e ha formato tre ragazzi in Italia e in Haiti perché imparassero il mestiere.
Doveva esserci una grande festa di inaugurazione a Francisville, il 3 febbraio, ma il terremoto ci ha sopraffatti. Vito si è recato ad Haiti in questi mesi e l’Imprimerie non ha mai smesso di funzionare producendo migliaia e migliaia di stampe, per le cartelle cliniche dell’Ospedale St Damien, per i fogli di ammissione della clinica Manitaine per la maternità sicura, per i quaderni delle scuole di strada…..

Vito è andato ad Haiti lasciando il suo piccolo Vittorio, e dedicandosi con altrettanto affetto di papà ai tanti bimbi dell’Ospedale e della nostra casa N.P.H. di Kenscoff.
Tanta fatica ma tanto entusiasmo e molto lavoro ancora da fare…insieme, tutti anelli di una catena per fare di Francisville la città dei mestieri , un luogo di speranza per tanti ragazzi di Haiti, e di aiuto immediato e salvezza per tanti bambini.
Grazie Vito

Mariavittoria e tutti noi

One thought on “Grazie di cuore a Vito Ferrone

  1. Pingback: Febbraio-settembre: aggiornamenti da Francisville… « Francisville News

I commenti sono chiusi.