Ospedale pediatrico N.P.H., team di operai haitiani al lavoro per riparare i danni del terremoto

Passata l’emergenza delle prime settimane, con 10.000 pazienti accolti, e la post-emergenza dei feriti che giungevano in ospedale non trovando più in città le cliniche di strada (composte da medici venuti da tutto il mondo, ripartiti dopo due settimane) in cui avevano trovato soccorso nei primi giorni, e bisognosi di follow up, Padre Rick ha dato il via ai lavori di riparazione dei danni al Saint Damien. Grazie al sostegno del Consorzio Tutela Grana Padano, che ha voluto affiancare la Fondazione nell’ospedale Saint Damien fin dalla sua costruzione, e essere vicino ai bambini di Haiti in occasione del terremoto con una generosa donazione per i soccorsi e la ricostruzione, 3 team di operai haitiani, che hanno così la possibilità di avere un lavoro e mantenere le proprie famiglie, sono al lavoro per riportare l’ospedale prima possibile nelle condizioni precedenti al terremoto.
Una squadra è al lavoro per ricostruire i muri perimetrali necessari per la sicurezza del compound.

Una seconda sta ricostruendo il padiglione che al mattino accoglie le decine di mamme che con i loro bambini attendono di entrare per il day hospital, le visite, i ricoveri e le analisi di laboratorio (circa 90 bambini al giorno, ora accolti sotto una tenda provvisoria).


Una terza sta sistemando le crepe e gli intonaci dell’edificio.


Il loro lavoro segue e proseguirà gli interventi della prima ora dei vigili del fuoco e della protezione civile che avevano messo in sicurezza la cappella e la torre (che poi dovrà però essere abbattuta e ricostruita). Seguiranno nelle prossime settimane i lavori per riparare i danni alle tubature, la sostituzione dell’impianto elettrico e la canalizzazione dell’ossigeno.

Per aiutare

Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus
Tel 0254122917 – http://www.nphitalia.org

– bollettino postale su C/C postale 17775230
– bonifico su c/c bancario BANCA MEDIOLANUM SpA, IT 39 G 03062 34210 000000760000
– con carta di credito chiamando lo 0254122917 o sul sito www.nphitalia.org