Un incontro speciale tra una madrina e il suo bimbo adottato a distanza


Christiana Ruggeri, giornalista del tg2, ha visitato l’orfanotrofio di Kenscoff  in un viaggio con la Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus 3 anni fa.

Diventata madrina di Philbert, tornata in Haiti come inviata per seguire il terremoto, è salita a Kenscoff per riabbracciare il suo bambino adottato a distanza, e documentare come la vita trascorre in questi giorni all’orfanotrofio N.P.H…

“Rivedere Philbert è stata la gioia più bella della mia vita. Queste sono le immagini del nostro incontro durante il terremoto: che ha avuto pietà di questi bambini e si è fermato sulla soglia dell’orfanotrofio di Kenskoff.

Oltre il muro, solo morte, disperazione e dolore. Per Philibert e i bambini all’interno, la paura e lo shock delle scosse ripetute. E’ un’isola riparata, nel mare della disperazione. Adesso si cominci a raccogliere fondi per la costruzione dell’altro orfanotrofio voluto da Padre Rick. Un medico di giorno, un prete che raccoglie cadaveri per benedirli e dar loro sepoltura, la notte”.